mmistery.com

Video

L’eterna insoddisfazione umana ci spinge alla ricerca di un’epifania o di una catarsi in cui crogiolarsi per un istante infinitesimale. Un’illusione che ci riporta subito alla nostra solitudine perché, essendo con noi stessi, ci sentiamo soli.  Quante parti impersoniamo quotidianamente per ingannarci di essere usciti da questo circolo vizioso? Nella vita reale le regole sono complesse, si possono eludere, migliorare o inventare.  Ma cosa succede nello zoo dei media sociali? All’interno di questo spazio panottico dare un’immagine di successo sembra essere la prerogativa assoluta. E così, l’analisi del profilo personale si fa impresa e si fa chiamare Self Branding. In rete esistono life coach, guru e illuminati che insegnano come “diventare qualcuno” e ricevere palliativi sotto forma di cuoricini, pollici alzati o altre emoticon. Tante cose continuano ad attirarci nel futuro, ma la meta più ambita, per quanto sia la più subdola e inconscia, rimane il possesso di se stessi. Ci persuadiamo di poterlo raggiungere in comunione con gli altri, seguendo le abitudini dei nostri pari. Però ognuno è solo e diverso in un mare di altri.

scritto e diretto da Alessandro Conti

con Lorenza Guerrini, Matilde Orrico e Matteo Brini

direzione fotografia e prima operatrice Andriana Kmetyk
secondo operatore, montaggio e vfx Marco Mosti
web developer Terry Renda e Ramona Palladino
storyboard Bach Tien Dang Thi
sound design Alessandro Giovanardi
ringraziamento speciale a: Allevamento Lyudasolo, Carlo Michelstaedter, Enrico Bertilorenzi, Gruppo Ippolita, The Yes Man, Luca Bartolo, Cyberfreak, Studio 47, N.T.A.