13 Novembre 2018 - per le vie del centro di Carrara

CALDA CALDA E CAFFEINA

Oggi abbiamo trovato uno spazio prove come si deve grazie al favore di un amico.

La giornata non è andata come previsto: niente prove ma da una bella chiacchierata davanti a un caffè sono nate delle riflessioni che vorrei condividere.

  • La globalizzazione ha portato le grandi città a puzzare di cibo internazionale e i centri più famosi hanno tutti lo stesso odore.
  • Il teatro, come l’arte in generale, dovrebbe prendere una dose di realtà e shakerarla per riportarla al pubblico.

Persino ora che scrivo per il mio diario, sento di non avere tempo, di essere in ritardo. A ogni nuova idea mi assale lo sconforto; sembra tutto più grande di me e allora mi dico: “Possiamo farcela Nino”.

 

 

CONTINUA A LEGGERE:
Diario dell'attore, Teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *