4 gennaio - lo spazio prove a Carrara

IL FILO

Ho fatto la prima prova con il vestito ed è andata abbastanza bene. In certi momenti è stato un po’ d’impiccio ma basterà accorciarlo leggermente e prenderci dimestichezza con le prossime prove.

È affascinante assistere Mina mentre sistema il vestito, cuce a doppio filo, creando un caos incredibilmente bello a vedersi. Mi scappa da ridere perché io sono tutto il contrario: meticoloso fino ad essere, talvolta, ossessionato dalla simmetria. Eppure lo stile e la poetica di Mina continuano a stupirmi.

Un mio caro amico ci ha fatto visita e dopo la filata, con grande entusiasmo, ha dato la sua lettura di alcuni passaggi che per me erano ancora poco chiari. Lo stimavo prima, figuriamoci adesso che è riuscito a distendere nitidamente un filo rosso dall’inizio alla fine; la maggior parte delle cose che vogliamo trasmettere lui le ha recepite e fatte sue. Mentre ci riportava le sue sensazioni, lo ascoltavo come se mi stesse raccontando una storia nuova…beh, devo dire che sono proprio contento del risultato che abbiamo ottenuto finora, mi piace!

CONTINUA A LEGGERE:
Diario dell'attore, Teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *